Suv Ibridi

Nuovo SUV Hyundai Tucson 2019: Ora anche con Motore Diesel Ibrido

Il suv coreano di casa Hyundai nella versione 2019 non stravolge il proprio stile di design nonostante rinnovi al paraurti e alla fanaleria, ma prevalentemente cambia pelle sotto il cofano, proponendo anche una versione ibrida.

La commercializzazione di questo esemplare è di questi giorni e rientra all’interno di un processo di restyling che il mezzo subirà con la versione Model Year 2019 (MY 2019).

Hyundai Tucson 2019 Ibrido diesel
Esteticamente vi saranno richiami similari al Nuovo Santa Fe (ad esempio le sembianze della griglia posizionata anteriormente sulla calandra), dal quale però questo nuovo Hyundai Tucson 2019 si distinguerà per diversi motivi.

Un cuore elettrico in un propulsore diesel

L’obiettivo del brand orientale è quello di proporre un veicolo dal rapporto qualità – prezzo ottimale che possa essere in linea con la riduzione delle emissioni e rispetto dell’ambiente, filosofia che Hyundai ha intrapreso già da qualche tempo e che vuole arrivare nel 2020 a far vedere i propri frutti in maniera concreta.
Ecco perchè una possibile variante che il nuovo modello Tucson incontrerà più avanti, riguarderà ancora la motorizzazione ibrida, tecnicamente molto fine e ricercata. Non sarà infatti un’elettrificazione come siamo abitati a vedere in altri marchi e modelli, ma il lavoro dei tecnici coreani ha portato all’ottenimento di un propulsore ibrido a gasolio.

Il motore diesel ibrido si avvarrà di una potenza complessiva di 186 cv, erogata da un motore termico da 2.000 cc in accoppiamento ad una batteria da 48 Volt agli ioni di litio, il tutto arricchito e completato da un convertitore LDC, da un inverter a basso voltaggio ed un generatore Mild Hybrid Starter Generator in grado di ottimizzare l’erogazione dell’energia, da un particolare sistema frenante che lavora insieme ad un efficace schema di recupero dell’energia. Il cambio sarà manuale a 6 marce oppure automatizzato a 8 rapporti, mentre la trazione di questo modello di punta della gamma è integrale 4 x 4.
Un motore elettrico di piccole dimensioni è posto in luogo del motorino di avviamento per facilitare le partenze e sgravando l’alternatore di alcune funzioni e agevola le ripartenze dovuto alla Start & Stop, grazie ad una potenza di 16 cv e una batteria da 0,44 kWh.

Non solo il nuovo suv Hyundai Tucson 2019 migliora le sue prestazioni con questa nuova combinazione ibrida di tipo “mild”, ma riesce a ridurre i consumi del 7% e abbassare le emissioni di anidride carbonica (CO2), almeno stando a quanto viene dichiarato dalla casa automobilistica coreana.
Altre modifiche apportate in questa nuova versione per la Hyundai Tucsono MY 2019 riguardano l’ampliamento dei sistemi di ausilio alla guida e il sistema di intrattenimento multimediale di bordo: entrambi i comparti hanno guadagnato funzioni e tecnologia.

La strategia del marchio vuole proporre nuove motorizzazioni che prevedano una connotazione più green, rendendole disponibili a tutti e proponendo veicoli tecnologicamente raffinati e avanzati. Ciò significa offrire un contenuto tecnico elevato, concreto, ecologico a prezzi comunque accessibili.
Anche per questo, durante il primo semestre del nuovo anno dovrebbe poi giungere sul mercato la commercializzazione di un motore depotenziato nella cavalleria e di 1.6 di cilindrata, di nuova costruzione sedondo il principio innovativo Smart Stream, ibrido a gasolio.