Confronti Suv / Suv Compatti

Kia Stonic Vs Hyundai Kona: Suv Compatti a Confronto

Confronto tra Kia Stonic e Hyundai Kona. Sono i due piccoli suv compatti ed economici coreani, nati dal medesimo progetto, che prevede la condivisione della stessa piattaforma, come spesso capita tra i due marchi coreani. Nonostante questo i due veicoli appaiono comunque tra loro molto diversi e il merito è senza dubbio del design, che ne caratterizza i tratti stilistici e visivi, ma non solo.

Le differenze sono presenti anche nelle motorizzazioni, nelle dimensioni e nei prezzi, con la Hyundai che è leggermente più grande in tutto.


DIMENSIONI

Le dimensioni della Hyundai Kona sono di 4,17 m di lunghezza, 1,80 m di larghezza e 1,55 m di altezza, con un passo di 2,60 m. La sorella Kia Stonic si mostra con misure leggermente più ridotte: lunghezza pari a 4,14 m, larghezza di 1,76 m e altezza di 1,52, distribuite su un passo di 2,58 cm. Questa piccola diversità coinvolge anche il bagagliaio: 361 litri per la Kona e 352 per la Stonic, ma le cose si invertono nella configurazione di carico massimo, dove la Kia tocca i 1.155 litri, 12 in più della Hyundai.

MOTORIZZAZIONI

Anche le motorizzazioni sono differenti. Hyundai Kona presenta per quanto riguarda l’alimentazione a benzina, un propulsore 1.0 cc T-GDi con potenza 120 Cv e cambio manuale, mentre per avere più performance è necessario optare per la trazione integrale fornita dal 1.6 T-GDi da 177 Cv munito di cambio automatico a 7 marce. Il gasolio alimenta invece un motore 1.6 cc con due livelli diversi di potenza: uno da 115 Cv e l’altro da 136 Cv con anche la possibilità della trazione integrale nelle varianti col migliore allestimento. Non sono previste versioni a gas.
Chi ha velleità da sterrato e ama il 4×4, deve rivolgersi a Hyundai poichè la Kia Stonic non contempla questa possibilità all’interno delle varianti proposte a listino.

La motorizzazione benzina vede una scelta più ampia rispetto alla Kona, grazie al 1.2 MPi spinto da 84 Cv, privo di turbo (scelta valida per rispettare i limiti dei neo patentati). Altre opzioni possibili sono il 1.4 MPi da 100 Cv e il 1.0 di cilindrata T-GDi da 120 Cv, quest’ultimo identico a quello montato sulla Hyundai Kona. Pare che nel corso dell’anno possa esserci un ampliamento di gamma con il motore 1.0 cc turbo da 100 Cv.
Il motore MPi da 100 cv è disponibile anche in versione alimentata benzina – gpl.
Riguardo ai diesel invece la scelta verte sul 1.6 CRDi con potenza da 110 Cv (condiviso anch’esso con Hyundai ma leggermente depotenziato). Per Kia la scelta è unicamente trazione anteriore e cambio manuale. Per entrambe le auto, tutti i motori proposti sono classificati Euro 6.

 

PREZZI

Hyundai Kona si propone al mercato con un listino più ricco e con una forbice più ampia, andando da 18.450 € per il modello base benzina 1.0 da 120 cv in allestimento Classic, fino ai 31.000 € della versione top di gamma a gasolio in allestimento Style con cambio automatico e trazione integrale.
Kia Stonic parte invece da un livello leggermente più basso, ma offre anche motori differenti: 16.250 € per la variante MPi 1.4 da 100 Cv in allestimento Urban mentre la versione top è proposta a 22.750 € col motore a gasolio da 110 Cv in allestimento Energy.
Le varianti a GPL vanno da 18.250 € a 22.250 €.
Avendo più motorizzazioni e più varianti, Hyundai Kona ha un listino più variegato e offre maggiori possibilità di scelta, mentre Kia è più standardizzata. Poi ci sono sempre gli optionals che possono incrementare il prezzo.

Tags: