Confronti Suv

Confronto Hyundai Kona Vs Kia Stonic

Al Salone di Francoforte in corso, il gruppo automobilistico sudcoreano Hyundai Motor Company ha presentato le gemelle ‘diverse’ Hyundai Kona e Kia Stonic che vanno ad affollare il gettonato segmento delle SUV di piccole dimensioni.

Dopo la presentazione ufficiale alla kermesse tedesca, le due vetture saranno ordinabili sul mercato europeo a partire dal prossimo mese di ottobre, quando saranno comunicati anche i rispettivi prezzi di listino che, tuttavia, saranno inferiori ai 20.000 euro per entrambe. Il debutto ufficiale in concessionaria, invece, è previsto per il mese di novembre.

Hyundai Kona Vs Kia Stonic

Nonostante siano il risultato dello stesso progetto, i modelli Hyundai Kona e Kia Stonic sono molto differenti tra loro, a partire dalle dimensioni. Infatti, la Hyundai Kona è lunga 417 cm, larga 180 cm e alta 155 cm, mentre il passo è di 260 cm. La Kia Stonic misura 414 cm in lunghezza, 176 cm in larghezza, 152 cm in altezza e 258 cm nel passo. Pressoché simili le dimensioni del bagagliaio, con 361 litri in configurazione standard per la Kona contro i 352 litri di capienza minima della Stonic, mentre la capacità a pieno carico è di 1.143 litri per la piccola SUV di Hyundai e 1.155 litri per la ‘diretta rivale’ di Kia.

Molto diversa anche la gamma di motorizzazioni tra le due vetture, dato che la Kia Stonic sarà disponibile con i propulsori a benzina 1.2 MPi aspirato da 84 CV anche per i neopatentati, 1.4 MPi aspirato da 100 CV e 1.0 T-GDi sovralimentato da 120 CV, affiancati dal motore diesel 1.6 CRDi da 110 CV dotato del dispositivo Stop&Go. Tutte le suddette motorizzazioni saranno abbinate al cambio manuale a sei marce, nonché esclusivamente alla trazione anteriore. Nel 2018, inoltre, è prevista anche l’introduzione della declinazione da 100 CV dell’unità 1.0 T-GDi.

La Hyundai Kona, invece, sarà proposta al momento del lancio solo con motorizzazioni a benzina, come il propulsore 1.0 T-GDi da 120 CV con il cambio meccanico a sei marce e la trazione anteriore o il motore 1.6 T-GDi da 177 CV con il cambio sequenziale a doppia frizione 7DCT a sette rapporti e la trazione integrale. L’anno prossimo debutterà l’unità diesel 1.6 CRDi nelle versioni da 115 CV e 136 CV di potenza, in abbinamento al cambio manuale a sei marce o al cambio sequenziale 7DCT a doppia frizione e alla trazione anteriore o integrale, nonché la declinazione a propulsione elettrica.

La sfida tra le due vetture sarà anche sul piano della personalizzazione, con venti combinazioni cromatiche per la carrozzeria della Kia Stonic, grazie al tetto disponibile nelle cinque colorazioni nero Aurora Black, verde Electric Green, rosso Signal Red, bianco Clear White e arancione Tan Orange. La Hyundai Kona sarà disponibile in dieci colorazioni per la carrozzeria, in abbinamento alle due tinte nero Phantom Black e grigio scuro Dark Night per tetto e calotte degli specchietti retrovisori esterni, nonché con i cerchi in lega bicolore da 18 pollici previsti come optional.