Confronti Suv

Confronto Dacia Duster Vs Nuova Dacia Duster

Lo scorso settembre, all’ultima edizione del Salone di Francoforte, Dacia ha ufficialmente presentato la seconda generazione della SUV ‘low cost’ Duster. Il costruttore romeno, parte integrante del gruppo automobilistico di proprietà della Casa francese Renault con la consociata giapponese Nissan, sottolinea che la nuova Dacia Duster è completamente diversa, dal punto di vista tecnico, rispetto al modello che presto sostituirà.

Tuttavia, soprattutto per la carrozzeria, la Casa di Pitesti ha fortemente puntato sul design ‘evolutivo’. Dati tecnici alla mano, la nuova Dacia Duster è molto simile alla attuale generazione. Infatti, è lunga solo due centimetri in più (434 cm contro 432 cm), mentre il passo è identico (267 cm). Pressoché simile anche la volumetria del bagagliaio, con 480 litri di capienza minima e 1.625 litri di capacità massima per la seconda generazione, contro i 475 litri in configurazione standard e 1.635 litri nella modalità “a pieno carico” per la prima generazione.

Dacia Duster Vs Nuova Dacia Duster
Identiche, invece, tutte le motorizzazioni. Vale a dire il propulsore a benzina 1.2 TCe sovralimentato da 125 CV di potenza, affiancato dal motore di pari alimentazione 1.6 SCe aspirato da 115 CV.

Quest’ultimo, inoltre, è e sarà disponibile anche per la versione con la doppia alimentazione a benzina e GPL. L’unità diesel 1.5 dCi, invece, è e sarà proposta nelle declinazioni da 90 CV e 110 CV, quest’ultima anche con il cambio sequenziale EDC a doppia frizione.

Non manca (e non mancherà) la versione 4WD della Dacia Duster, con la trazione integrale 4×4 abbinata alle motorizzazioni 1.6 SCe, 1.2 TCe e 1.5 dCi da 110 CV di potenza. Rispetto alla attuale, con la nuova generazione della Dacia Duster migliorerà l’efficienza in termini di consumi ed emissioni, grazie alla massa più leggera, in quanto il peso minimo è sceso da 1.315 kg a 1.180 kg. Non dovrebbe cambiare nemmeno il prezzo base, quantificato per il mercato italiano in 11.900 euro, anche perché diventato il principale ‘cavallo di battaglia’ a livello pubblicitario.

Il totale rinnovamento rispetto al passato per la nuova Dacia Duster è rappresentato dall’abitacolo, totalmente ridisegnato anche per aumentare il comfort. Tra le novità figurano i nuovi vani portaoggetti, da 28,6 litri di capacità totale. Inoltre, debuttano nuovi dispositivi, come la retrocamera Multi View, il sistema Blind Sport Warning che supervisiona l’angolo cieco, gli airbag a tendina, il climatizzatore automatico, il sistema Keyless Go ‘senza chiavi’ e il dispositivo di accensione automatica dei fari.